Come tagliare i gigli asiatici?

I gigli asiatici e orientali sono veri gigli e crescono lunghe foglie a forma di cinturino e ampie fioriture. Queste piante si comportano meglio con la semina primaverile, il terreno a drenaggio rapido e il sole pieno e vivono per molti anni con gli stessi bulbi. È una buona idea potare e uccidere i gigli asiatici durante la stagione di crescita, per farli fiorire e poi tagliarli in autunno per il sonno invernale.

I gigli crescono in una vasta gamma di colori e motivi.

Passo 1

Deadhead il tuo giglio quando la pianta è in fiore. Taglia i fiori quando si aprono e portali al chiuso in un vaso, oppure mantienili sulla pianta e tagliali quando svaniscono. Fai i tagli alla base dello stelo del fiore, dove si uniscono alla pianta. Tagliare i fiori prima che vadano a seminare consente alla pianta di dare energia a nuovi fiori e altri fiori.

Passo 2

Pota anche il fogliame della pianta durante la stagione di crescita. Taglia le foglie marroni o gialle alla base per aiutare la pianta a conservare energia. Le piante che ricevono potature frequenti sono più sane e presentano una nuova crescita.

Passaggio 3

Taglia i gigli in autunno, dopo il primo gelo dell'anno, quando il fogliame è morto e si stacca facilmente con la trazione. In caso contrario, taglialo da 1 a 2 pollici di lunghezza. In zone più calde come le zone 10 e 11 di resistenza alle piante del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, dove il gelo cade alla fine dell'anno, costringono i gigli a dormire, tagliando il fogliame da 1 a 2 pollici in ottobre o novembre. I gigli richiedono questo periodo di riposo per la fioritura del prossimo anno.

Guarda il video: giglio (Febbraio 2020).