Come prendersi cura delle piante di edera

È facile capire perché l'edera è una pianta d'appartamento così popolare. Con la sua scia, l'abitudine alla vigna e le classiche foglie lobate, l'edera connota romanticismo ed eleganza. Centinaia di cultivar di edera sono disponibili tra cui scegliere in un'ampia varietà di forme, dimensioni e colori delle foglie. Ivy è adattabile, si presta magnificamente a un cestino sospeso o si fa strada su un supporto. L'edera è la classica pianta topiaria per la sua volontà di crescere e circondare le strutture.

Edera inglese, elica Hedera

Passo 1

Esistono diverse specie di edera tra cui scegliere. Tre sono comunemente coltivati ​​in casa:

• L'edera algerina (Hedera caneriensis) ha foglie grandi ed è una pianta a crescita rapida, che la rende ideale per un cesto sospeso. È comunemente usato dal commercio fiorista di mazzi di fiori.

• L'edera persiana (Hedera colchica) è un altro vigoroso coltivatore. Le sue foglie sono coriacee e a forma di cuore e possono essere lunghe da 3 a 8 pollici. Una volta schiacciate, le foglie emanano un aroma caratteristico.

• L'edera inglese (Hedera helix) è probabilmente l'edera più conosciuta e una pianta d'appartamento eccellente per un principiante.

Passo 2

L'American Ivy Society utilizza un sistema di otto categorie per identificare l'edera, con categorie che includono:

• Variegato: questi edera hanno due o più colori, tra cui bianco, crema, oro, giallo o chartreuse.

• Piede d'uccello - Come suggerisce il nome, queste edera sembrano i piedi di un uccello, con lobi stretti e una foglia lunga e sottile.

• Fan - Le edera dei fan hanno foglie larghe da 5 a 9 lobi di uguale lunghezza, simili a una ventola.

• Ricci - Queste edera hanno foglie che sono ondulate, increspate o increspate.

• A forma di cuore - A volte chiamati "fidanzatini", queste edera hanno un aspetto coriaceo e raramente sono lobate.

• Miniature: le edera più piccole sono coltivatori lenti le cui foglie più grandi non sono più grandi di 3/4 pollici di lunghezza e 1/2 di pollice di larghezza, rendendoli buoni soggetti per terrari.

Una pianta di edera può rientrare in più di una di queste categorie.

Passaggio 3

Alcune cultivar interessanti da cercare:

• 'Duckfoot' ha una forma tumultuosa e foglie in miniatura a forma di anatra.

• 'Cuore d'oro' ha foglie a forma di cuore con centri di colore giallo crema.

• 'Shamrock' è una varietà di zampe di uccello in miniatura con lobi arrotondati profondi.

• 'Curly Locks' ha foglie ricci grandi e arrotondate con lobi increspati.

Passaggio 4

Usa un buon terriccio ricco per tutti gli usi, o un terriccio senza terriccio. Assicurarsi che il contenitore abbia un buon drenaggio.

Passaggio 5

La tua edera tollererà la temperatura e l'umidità interne medie, ma funzionerà meglio con aria fresca e umida. Aumenta l'umidità utilizzando un vassoio per piante con ciottoli in acque poco profonde. Nebulizzare l'edera, in particolare durante i mesi invernali secchi, aiuta a mantenere le foglie secche e scoraggia gli acari. Tieni la pianta fuori dalle aree piene di spifferi.

Passaggio 6

Metti la tua edera in una luce con filtro da medio a brillante. Evita di metterlo sotto il sole diretto in una finestra esposta a sud o ovest poiché ciò potrebbe causare la combustione delle foglie. in generale, le forme variegate richiedono più luce. Se la variegatura di un'edera scompare, ciò indica che la pianta richiede più luce. Puoi anche coltivare con successo l'edera sotto la luce artificiale in un seminterrato o in un ufficio.

Passaggio 7

Quando annaffi l'edera, usa acqua calda. Ricorda che la pianta non ha bisogno di quanta acqua nei mesi invernali come nel resto dell'anno. Mantieni il terreno uniformemente umido, ma non inzuppato.

Passaggio 8

Nutri la tua edera durante il suo periodo di crescita attiva, dalla primavera all'autunno. Usa un fertilizzante destinato alle piante a fogliame.

Passaggio 9

Pizzicare le viti di un'edera ha due scopi: manterrà la pianta folta e piena e ti permetterà di creare nuove piante. Pizzica o taglia lo stelo proprio sopra una foglia.

Passaggio 10

Striscia le foglie inferiori delle talee. Metti gli steli in un bicchiere con abbastanza acqua da coprire circa un pollice degli steli inferiori.

Passaggio 11

Entro un paio di settimane, vedrai emergere radici dalle estremità inferiori delle talee. Non appena le radici diventano ben sviluppate, puoi piantare gli steli per condividerle con gli altri.

Guarda il video: Come prendersi cura dell'edera (Febbraio 2020).